Switching l’allenamento in sala attrezzi non è mai stato così breve ed intenso

Nel precedente articolo vi abbiamo illustrato come allenare i muscoli in maniera piacevole grazie allo Switching. Oggi vogliamo illustrarvi un’altra caratteristica importante dello Switching.

Switching: l’allenamento breve ed intenso

Il programma di allenamento ideale deve rispondere a tre importanti criteri: essere efficace, combinare in modo sapiente elementi di forza e resistenza e, infine, essere veloce, per produrre risultati di qualità nel minor tempo possibile.

Con così tante variabili in gioco, potresti arrivare a pensare di doverti allenare tutti i giorni per almeno un paio di ore. Solo così saresti in grado di dedicare tutto il tempo necessario al training con i pesi, indispensabile per lavorare sulla forza, e aggiungere in seguito anche una seduta di allenamento cardiovascolare, per migliorare, quindi, anche la resistenza aerobica.

Eppure, per raggiungere i tuoi obiettivi, che siano dimagrire o tonificare, non è necessario soffrire per ore in palestra. Al contrario, alle volte allenarsi meno, in modo intelligente, è meglio, a patto di individuare la migliore strategia possibile. Sembra difficile, se non sei un addetto ai lavori, ma non temere perché la soluzione esiste già e si chiama Switching.

Switching è un sistema di training a circuito su macchine isotoniche che sfrutta la peculiarità dell’allenamento in stazione eretta e alterna il lavoro con i pesi all’attività aerobica con un mix di metodiche dall’efficacia scientificamente provata.

Come già accennato in precedenza, quando si parla di workout, il jolly per una forma fisica di successo deve abbinare pesi ed esercizi aerobici, ancora meglio se ad alta intensità.

Switching potenzia il tuo allenamento abbassando i tempi

Switching risponde in maniera esaustiva a entrambe le caratteristiche e, in più, potenzia l’allenamento grazie alle metodiche utilizzate: il training a circuito e in alta intensità stile HIIT e HIRT, il tutto mentre abbassa notevolmente i tempi del training. Una seduta su Switching dura 30 minuti ma, se l’intensità è particolarmente elevata, il workout richiede ancora meno tempo, ossia soltanto 20 minuti.

Magia? Niente affatto. La ricerca scientifica alla base di Switching ha permesso di individuare e abbinare in modo perfetto tutti quelli elementi indispensabili per creare un allenamento efficace, veloce, intenso e appassionante.

Switching ottieni i risultati desiderati in maniera rapida

 Allenarsi con Switching, infatti, è il metodo più rapido per avere risultati. Ecco perché.

  1. Alterna fasi di lavoro muscolare a intervalli aerobici, permettendo quindi di lavorare contemporaneamente su forza, resistenza e funzionalità cardiovascolare.
  2. L’alternanza di lavoro muscolare e aerobico, unita all’intensità elevata, aiuta a bruciare più calorie e, quindi, accelerare il metabolismo per molte ore dopo la seduta grazie al cosiddetto effetto post combustione, per un dimagrimento veloce ed effettivo e una tonificazione generale.
  3. Il lavoro con i pesi mantiene la muscolatura, mentre quello di resistenza brucia i grassi, in un’unica seduta, per un corpo tonico e sodo e non dall’aspetto svuotato e flaccido.
  4. Basta noia in sala pesi e mai più vincoli agli orari delle lezioni di gruppo. Con Switching ti alleni in sala attrezzi.
  5. Le speciali metodiche allenanti garantiscono risultati misurabili in poche settimane, con sedute brevi, da 20-30 minuti.
  6. Gli allenamenti più brevi aiutano a mantenere alta la concentrazione per portare a termine con successo il tuo programma.

Prova Switching oggi stesso e preparati a vivere un’esperienza fitness indimenticabile. Contattaci per conoscere maggiori dettagli.