Attrezzature per palestre: perché affidarsi a specialisti

Sei un imprenditore e il tuo sogno è avviare un centro fitness di successo? Le attrezzature per palestre rappresentano un ingrediente fondamentale per fare il boom, a patto di saperle valutare e scegliere con cura. Scopri perché è importante affidarsi a specialisti per l’acquisto degli attrezzi e metti sin da subito le fondamenta per un business vincente.

Negli ultimi anni il mercato del fitness ha registrato una crescita notevole e costante. Non sorprende, dunque, se il mondo delle palestre attira sempre più imprenditori, tentati dalla possibilità di guadagni ingenti quanto facili.

Di certo, il fitness offre straordinari vantaggi economici e le opportunità di fare business non mancano, tuttavia il settore del benessere richiede un’attenta pianificazione del proprio business nei minimi dettagli.

La struttura del futuro club, le spese di gestione e del personale, la quantità e la qualità dei servizi, i competitor, il capitale di partenza, sono alcuni elementi che ogni imprenditore del fitness deve vagliare con estrema cura. A tutto ciò si aggiunge il parco macchine che, oltre a rappresentare la spesa più ingente, influisce in modo rilevante sul successo o sul fallimento della palestra.

Lascia che ti spieghi meglio.

Attrezzature per palestre: 4 ragioni fondamentali per affidarsi a specialisti

Gli attrezzi giusti faranno la differenza, a patto di affidarsi per il loro acquisto a produttori esperti che operano da anni sul mercato del fitness.

Che il fitness sia fonte di eccezionali opportunità, non c’è dubbio. Ma, allo stesso tempo, il successo è garantito solo a chi possiede un modello di business vincente.

E per quanto possa sembrare incredibile, non è la grandezza del capitale iniziale a decretare se la tua palestra avrà successo o fallirà dopo pochi anni, come accade con il 20% dei centri fitness.

Se non hai un capitale milionario a disposizione, il prezzo potrebbe essere la prima cosa a influire nella scelta del parco macchine. L’unica soluzione da adottare potrebbe essere quella a buon mercato, ma la strada del prezzo basso è destinata a portarti al fallimento.

Ecco perché.

1. La qualità

Le caratteristiche da valutare nella scelta delle attrezzature per palestre sono diverse. Oltre al costo, infatti, sono di primaria importanza aspetti come: funzionalità; peso, ingombro e portata massima utente; facilità d’uso, versatilità di esercizio; sicurezza e comfort; design e qualità dei materiali; accessori in dotazione; garanzia.

In altre parole, qualità.

Solo gli attrezzi migliori possono rispondere ugualmente a tutte le esigenze dell’imprenditore e dell’utente finale. Pertanto, se l’obiettivo è attrezzare la propria struttura parco macchine di ottima qualità, la regola fondamentale è affidarsi a specialisti e acquistare, dunque, dai produttori di attrezzature che operano sul mercato da decenni.

Per fare qualche piccolo esempio, se la palestra non è molto ampia, bisogna puntare su attrezzi ultracompatti, in grado di ottimizzare anche gli spazi più ridotti. Allo stesso tempo, la compattezza deve andare di pari passo con la robustezza. Un macchinario dal giusto peso sarà di certo molto più stabile e, di conseguenza, più affidabile.

Un attrezzo dal design accattivante e dall’ingombro ridotto, tuttavia, sarà una pessima scelta se i materiali sono di bassa qualità. Le macchine costruite con materiali scadenti possono mettere a repentaglio la sicurezza di chi ne fa uso. Per questo motivo è importante scegliere apparecchiature professionali, di ottima fattura, costruite e testate per un uso intensivo e quotidiano.

Dall’altro canto, per l’iscritto è molto importante allenarsi con macchinari dall’uso facile e intuitivo, con poche regolazioni, comodi e soprattutto sicuri da usare. Solo gli attrezzi di qualità saranno accessibili a tutti, indipendentemente dall’altezza o dal peso dell’utente e garantiranno il massimo della comodità e dell’incolumità durante l’allenamento.  

Per avere una garanzia dell’ottima qualità, l’ideale sarebbe puntare sul Made in Italy.

Con così tante variabili in gioco, l’acquisto delle attrezzature per palestre non lascia spazio all’improvvisazione. L’unica soluzione da adottare è affidarsi a esperti specialisti del settore e, pertanto, non lasciare che sia soltanto il prezzo a guidare le tue scelte imprenditoriali.

2. Ricerca e innovazione

Un produttore esperto investe risorse ingenti nella ricerca e lo sviluppo di attrezzature più performanti con l’obiettivo di arricchire sotto ogni punto di vista l’esperienza in palestra: allenamenti più efficienti, più facili, più sicuri, nel pieno rispetto della fisiologia umana.

Aziende con una forte propensione per l’innovazione, come per esempio TECA, hanno messo al centro della propria missione la volontà di migliorare il fitness a 360°. Così in casa TECA sono nati macchinari all’avanguardia, e non semplici attrezzature per palestre. Macchine evolute, in grado di potenziare gli effetti del movimento attraverso allenamenti più corretti e più efficaci dal punto di vista della biomeccanica, il cui funzionamento è guidato e ispirato dalla ricerca scientifica.

Non sorprende, dunque, che gli attrezzi da palestra a marchio TECA siano dotate di grandi invenzioni (il sistema biarticolare, basculante e a pantografo) e di dispositivi di controllo originali per una maggiore sicurezza in tutte le fasi del movimento.

Pertanto, in fase di acquisto, è utile valutare con cura il peso che un’azienda produttrice di attrezzature per palestre abbia dato negli anni al proprio dipartimento di ricerca e sviluppo.

3. Affidabilità

Per valutare l’affidabilità di un produttore, basta guardare la sua storia, capirne il posizionamento sul mercato e riuscire a individuare al primo colpo i punti di forza dell’azienda.

Capire da quanto tempo l’azienda è presente nel settore del fitness e se nel corso degli anni c’è stata coerenza con la missione aziendale diventa, dunque, fondamentale.

Ti spiego meglio.

Aziende con una storia decennale alle spalle, come per esempio TECA, hanno vissuto in prima linea i vari trend del settore, assecondando l’evoluzione del fitness ed evolvendosi insieme al mercato del benessere.

Approfondiamo per un attimo il caso TECA, azienda italiana la cui storia inizia nel 1985 con la creazione di una semplice panca di colore rosso. Sin dai primi tempi, TECA ha scelto di puntare sulla ricerca per creare macchine sempre più evolute, in grado di rendere l’allenamento più facile, più efficace, più sicuro.

Definita sin dagli albori la missione aziendale, TECA si è distinta negli anni per la biomeccanica eccellente dei suoi prodotti (riconosciuta e premiata più di una volta dagli esperti del settore) ed è per questo motivo che si è ritagliato un posto di rilievo a livello internazionale tra i produttori di attrezzature per palestre.

La permanenza sul mercato (oltre 35 anni ) e la coerenza con i propri valori rendono indubbiamente TECA un produttore fidato. Pertanto, escludere il fattore affidabilità in fase di acquisto del parco macchine, sarebbe un grave errore.

4. Competenza

L’affidabilità di un produttore di attrezzi palestra e attrezzi fitness viaggia di pari passo con la sua competenza. Ecco perché.

Per quanto possa sembrare semplice allestire una palestra, quando si tratta di scegliere i macchinari più adatti, la strada diventa alquanto ardua. I macchinari nascono per svolgere funzioni ben precise: alcuni allenano solo determinati distretti muscolari, mentre qualcun altro stimola il corpo in maniera globale.

Altri, ancora, sono adatti per migliorare una determinata caratteristica del fitness, come per esempio la forza o la resistenza muscolare, mentre attrezzi particolarmente evoluti, come i macchinari isotonici che compongono il circuito funzionale in stazione eretta Switching di TECA, lavorano in maniera importante anche su stabilità e postura.

Gli attrezzi di qualità, più precisamente quelli che potrai acquistare solo se ti affiderai a uno specialista del settore, riflettono tutta la competenza tecnica dell’azienda produttrice, per dirla con un termine abituale nel campo del lavoro.

La competenza tecnica in ambito fitness significa non solo un lavoro certosino dalla progettazione sino alla produzione di un determinato attrezzo.  C’è molto di più. La competenza nel fitness è frutto di anni passati a lavorare in modo concreto e a sperimentare le proprie idee sul campo. E’, inoltre, significa avere una conoscenza specifica del settore, delle sue problematiche e delle tendenze in atto.

Quando deciderai di acquistare un attrezzo, ricorda, che insieme al macchinario riceverai anche tutta la competenza di chi l’ha ideato. È evidente, pertanto, che la strada vincente sia soltanto una: affidarsi a specialisti.

Per le tue attrezzature per palestre contatta Teca Fitness

Se pensi sia difficile un produttore di attrezzature per palestre professionali che si distingue per qualità e innovazione dei prodotti, affidabilità e competenze tecniche impareggiabili nel settore del fitness, non preoccuparti. Il produttore ideale esiste già ed è TECA. Per avere più informazioni sui prodotti contattaci via mail all’indirizzo info@tecafitness.com o chiamaci al numero 085.903301. Ti aspettiamo in Via Vestina 346, 65015 Montesilvano (PE).