Hack Squat

Questa macchina rivoluzionaria è stata realizzata per allenare la muscolatura delle gambe e in particolare i quadricipiti, partendo dalla posizione eretta.Lo schienale assicura stabilmente la schiena nella sua totalità durante l’intera fase di lavoro, in quanto grazie al pantografo si adatta alla variazione degli angoli dell’accosciata.

Hack Squat

COD SP180C Categorie ,

Descrizione

Il primo prototipo di questa macchina deve il nome a John Ackedesmith, il suo ideatore, il quale per primo volle sperimentare un alternativa allo squat tradizionale, per allenare i muscoli quadricipiti con la schiena in appoggio su un piano inclinato a 45°, per sgravare la colonna vertebrale in parte dal carico. I tecnici e gli esperti TECA si sono resi conto ben presto che l’uso di questa macchina era tutt’altro che sicuro per le articolazioni del piede ma soprattutto per quelle del ginocchio. Infatti nella accosciata massima esse si trovano in un netto svantaggio biomeccanico, elemento questo predisponente alla gonalgia per infiammazione dei tendini rotuleo e quadricipitale. A seguito di queste considerazioni, decisero di costruire una macchina che non fosse con scorrimento a pulegge su due binari secondo la tradizione, ma che utilizzasse un sistema di leve a pantografo per consentire un assetto variabile durante la funzione per mezzo del quale si sarebbe ridotto notevolmente lo stress compressivo e l’incidenza delle forze tangenziali sui tendini e sulle articolazioni degli arti inferiori, dell’anca e della colonna vertebrale. La cosa è stata tutt’altro che semplice ed il cammino verso la effettiva funzionalità dell’attrezzo ha richiesto mesi di sperimentazione e di prototipi. Infine la nuova macchina , quasi al limite della perfezione, è stata avviata alla produzione su scala industriale ed ha riscosso successi e consensi unanimi, divenendo il simbolo della tecnologia TECA. Il design ed i princìpi meccanici adottati sono esclusivi TECA e non sono presenti nella produzione di macchine analoghe di altre aziende. Per le sue caratteristiche peculiari questa macchina è veramente unica nel suo genere e può essere usata ampiamente per il fitness, la riabilitazione e il body building amatoriale e agonistico, consentendo una varietà di utilizzo notevole. Con la dovuta accortezza, è possibile allenare i soggetti mialgici con angoli ridotti di lavoro e i sofferenti di mal di schiena. La pedana ampia e regolabile consente un assetto del piede fisiologico, che si adatta alle capacità articolari di chi usa la macchina. Posteriormente alla pedana vi è una ulteriore pedana di dimensioni ridotte su entrambe i lati della macchina che consente di effettuare l’esercizio di affondo in maniera sicura e comoda. Lo schienale assicura stabilmente la schiena nella sua totalità durante l’intera fase di lavoro, in quanto grazie al pantografo si adatta alla variazione degli angoli dell’accosciata. Il sistema idraulico di precarica a doppia mandata è rapido e di facile utilizzo e consente la selezione del giusto carico con estrema semplicità. La presenza di un contrappeso riduce integralmente il peso della struttura basculante. Compatta, di linea aggressiva ma al tempo stesso elegante, occupa poco spazio e si fa apprezzare soprattutto per la sua insuperabile funzionalità.

Informazioni aggiuntive

Teca line

Prestige

TECA TYPOLOGY

Advanced Selectorized

TECA TARGET

Gambe