Come rinnovare la palestra: i consigli per non sbagliare

Sei un imprenditore del fitness e hai deciso di rinnovare il tuo locale? Vuoi scoprire come rinnovare la palestra? Sei nel posto giusto e grazie ai consigli che potrai leggere in questo articolo, potrai ammodernare il tuo club con la certezza di aver fatto le scelte migliori.

Se hai aperto una palestra già da un po’ di tempo, rinnovarla è una decisione molto più che comprensibile. Oggi i centri fitness sono diventati più che semplici strutture, dove le persone si allenano per ritrovare una buona forma fisica.

Al contrario, la palestra è uno spazio dove benessere, divertimento, motivazione, socializzazione e risultati vanno di pari passo. Per raggiungere tutti questi obiettivi è fondamentale allestire al meglio le varie aree del club, scegliere attrezzi tecnologici e di qualità o variare l’offerta dei servizi per renderla più completa e più accattivante.

Come rinnovare la palestra: i nostri consigli

Da dove iniziare, dunque, per rinnovare la palestra? Ecco i consigli fondamentali per non sbagliare.

Dividi la tua palestra in aree ben distinte tra loro

Indipendentemente dall’ampiezza della tua struttura, le diverse aree della palestra devono essere separate e facilmente individuabili. Un centro fitness dove non c’è distinzione tra i vari ambienti sarà confusionario per gli utenti.

La cosa migliore è creare delle aree concettuali, in modo da poter rispondere il più possibile alle varie esigenze. Una divisione molto semplice prevede:

  • Una sala isotonica, dove gli amanti della ghisa potranno esprimere tutta la carica sportiva,
  • Una sala cardiofitness, per chi predilige gli allenamenti con i tradizionali macchinari cardio.

Se invece il tuo obiettivo è migliorare e potenziare l’offerta dei tuoi servizi, potresti considerare di evolvere il classico modo di allestire una palestra per creare nuove aree e, pertanto, attrare un pubblico maggiore.

Un’area per sole donne. Una zona per chi ha poco tempo da dedicare alla palestra. Uno spazio per gli over 65. Un’altra per l’allenamento a corpo libero.

Sono solo alcuni esempi da cui trarre spunto e se ti stai chiedendo quali siano gli attrezzi necessari per allestire queste diverse aree, continua a leggere.

Rinnovare la palestra: potenzia l’area isotonica

In una sala isotonica che faccia innamorare chiunque, gli attrezzi giusti faranno davvero la differenza. Non importa quanto siano ampi i locali, sul mercato esistono soluzioni intelligenti in grado di ottimizzare anche gli spazzi più ridotti.

Ciò a cui non dovrai assolutamente rinunciare e la qualità. Solo gli attrezzi di alta qualità, infatti, permetteranno ai tuoi utenti di vivere un’esperienza fitness indimenticabile.

Come riconoscere un attrezzo eccellente e, soprattutto, quali sono le attrezzature che non possono assolutamente mancare in una sala isotonica al top?

La sala isotonica, si sa, nasce per ridisegnare tutto il corpo attraverso l’allenamento mirato della forza e dell’ipertrofia muscolare. Ma non basta acquistare qualunque tipologia di attrezzature.

Solo le migliori, infatti, come per esempio la linea Prestige di TECA, permettono di allenarsi in modo facile, sicuro ed efficace grazie a particolari dispositivi e grandi invenzioni che donano alle attrezzature una biomeccanica eccezionale.

Per garantire un’esperienza allenante memorabile, nella sala isotonica non possono assolutamente mancare questi cinque attrezzi TECA:

Advanced Chest Press – ideale per l’allenamento completo dei muscoli pettorali. Una macchina unica nel suo genere, dotata di braccia convergenti, con movimenti indipendenti. Presenti sulla macchina, inoltre, il dispositivo ROM limiter per consentire un esercizio corretto, alcuni speciali snodi per ridurre lo stress articolare e una leva di precarico per facilitare l’avvio e la fine dell’esercizio.

Dorsi-pecto – attrezzo unico, dalla doppia possibilità d’uso. La prima, per allenare il muscolo grande dorsale con una escursione articolare di oltre 180° per braccio. La seconda, per stimolare la porzione inferiore dei muscoli pettorali, con un movimento simile al cross-over ai cavi, ma più sicuro e quindi facile per tutti.

Shoulder press – dotata del dispositivo ROM limiter, per limitare il raggio di movimento, permette a chiunque di allenare le spalle in totale sicurezza, persino a chi non ha una buona articolarità.

Hack Squat – dotata di un sistema esclusivo e innovativo, il Pantografo ad Assetto Variabile, e di alcuni princìpi meccanici esclusivi sviluppati da TECA, questa macchina rivoluziona il modo di allenare i muscoli delle gambe. Comodità, sicurezza e versatilità d’uso: impareggiabili.

Leg Press – indispensabile per potenziare i muscoli degli arti inferiori e il grande gluteo. Per un allenamento più corretto dal punto di vista fisiologico, anche questo attrezzo adotta il movimento a pantografo ad assetto variabile.

Rinnovare la palestra: nuova vita alla sala cardiofitness

Per essere efficace, l’allenamento cardiofitness deve essere intenso ma allo stesso tempo anche sicuro. Ecco perché nella sala cardio occorrono attrezzi affidabili, in grado di consentire un movimento fluido, naturale e intuitivo.

Dai più classici treadmill, alle ellittiche e alle varie tipologie di bike, la scelta è davvero infinita. Scopri i 4 must secondo TECA.

T3TL LCD Treadmill – Perfetto per correre e camminare, è l’attrezzo perfetto per un training tecnologicamente evoluto, che segue i più alti standard qualitativi. Consente numerosi programmi personalizzati e di misurazione della frequenza cardiaca. Dotato di sistema multiplo di ammortizzamento per ridurre l’impatto su schiena, ginocchia e legamenti.

Recumbent Bike – sicura e affidabile, ideale per migliorare la fitness cardiorespiratoria senza sollecitare troppo la schiena. Riproduce una pedalata simile a quella di una vera bicicletta su strada.

Elliptical – un cross trainer adatto per migliorare la fitness cardiorespiratoria con un allenamento intenso. Il movimento è liscio e fluido e riflette il movimento naturale del corpo.

Upright bike – consente una pedalata verticale fluida e continua che riproduce al meglio l’utilizzo di una bicicletta da strada. Di uso facile e intuitivo, è un attrezzo indispensabile per un training cardiofitness. Ideale per il recupero funzionale degli arti inferiori.

Rinnovare la palestra: allestire corner e aree mirate per allenamenti specifici

Se adesso hai le idee chiare su come ammodernare la sala isotonica e l’area cardiofitness, ma vuoi ampliare ancora di più l’offerta del tuo centro, ciò che segue è per te.

Un modo sicuro per rinnovare la tua palestra è creare aree mirate per rispondere in maniera ancora più mirata alle esigenze dei tuoi iscritti.

Ecco alcuni modelli vincenti sviluppati in casa TECA.

Area allenamenti express

Come accontentare il consumatore moderno, che ha poco tempo per la palestra? È possibile sviluppare un metodo di allenamento veloce, divertente e soprattutto efficace?

La risposta è sì, è possibile.

Per rispondere a questa esigenza, TECA ha ideato Switching, un circuito innovativo di macchine isotoniche in stazione eretta che sfrutta i benefici dell’allenamento con i pesi e dell’attività aerobica nella stessa seduta. Una seduta completa dura trenta minuti e consente di ottenere risultati visibili già dopo dodici allenamenti.

  • Area donna

Per un fisico al topo, l’allenamento femminile non può più essere relegato a lunghe sessioni cardio, come accade ancora oggi nella stragrande maggioranza delle palestre.

Il corpo della donna necessità di attrezzi in grado di rimodellare la silhouette e combattere gli accumuli di grasso più ostinati, nelle aree più critiche (cosce, glutei, punto vita, addome e braccia).

Sistemi allenanti a circuito come Switching Lady e Bottom UP rappresentano dei veri e propri trattamenti d’urto per la donna, il primo per tonificare e snellire tutto il corpo, il secondo per agire in maniera mirata su gambe e glutei, per un lato B più alto e sodo, e gambe rimodellate, con meno ritenzione idrica e cellulite.

  • Area core training

Un core forte, un girovita snello e l’addome definito entrano di diritto nella lista dei must per un fisico al top della forma. Tuttavia, nelle palestre che non si adeguano ai tempi, è facile vedere le persone alle prese con i classici crunch al tappetto.

Perché non creare, dunque, nel tuo club, un’area dedicata al core training dove allenare gli addominali in maniera scientifica e davvero efficace?

Per questa ragione TECA ha sviluppato ABSolute, l’unico circuito che allena il core in modo sicuro e adeguato, coinvolgendo tutti i muscoli addominali grazie alla combinazione e alla progressione di oltre 60 diversi esercizi.

Creare un’area core training nella tua palestra garantirà a tutti gli iscritti della tua palestra una struttura più forte, aiutandoli ad abbassare notevolmente il rischio di lesioni derivanti dalle attività quotidiane e dagli allenamenti intensi.

Per la tua palestra contatta Teca Fitness

Per conoscere tutte le soluzioni e rinnovare l’attrezzatura per la tua palestra contatta Teca Fitness il produttore di attrezzature per palestre professionali che si distingue per qualità e innovazione dei prodotti. Per avere più informazioni sui prodotti contattaci via mail all’indirizzo info@tecafitness.com o chiamaci al numero 085.903301. Ti aspettiamo in Via Vestina 346, 65015 Montesilvano (PE).